Ottieni subito il diploma! Fino a tre anni in uno. Chiedi Info.
 
Sei in:  Home » Laurea » Corsi di laurea » Voto di laurea
Voto di laurea

Voto di laurea

Il voto di laurea si stabilisce in base a 3 parametri: i voti d’esame, i Crediti Formativi Universitari e il punteggio della tesi. Grazie a questi parametri si può risalire facilmente alla votazione con cui ci si presenta alla discussione della tesi.

I voti d’esame
Al termine di ogni corso, gli studenti devono necessariamente sostenere un esame, il quale si esprime in trentesimi (con la sufficienza pari a 18). A seconda dell’argomento di studio, la prova può essere sia in forma scritta sia orale, e talvolta anche entrambe (soprattutto nelle facoltà scientifiche).
A prescindere dalla votazione, ad ogni esame viene assegnato un valore: si tratta dei Crediti Formativi Universitari (CFU), i quali devono essere accumulati durante l’intero percorso di studi.

I Crediti Formativi Universitari
I Crediti Formativi Universitari rappresentano un punteggio, uguale per tutte le facoltà, che deve essere accumulato durante un percorso di studi universitario. Nel caso del primo ciclo, con durata triennale, per conseguire il diploma di laurea è necessario ottenere 180 CFU. Per quanto riguarda il secondo ciclo, biennale, il diploma di laurea magistrale richiede 120 CFU.

Come già accennato, ad ogni corso corrisponde un certo numero di crediti; per calcolare la propria media e scoprire il voto di laurea, si dovrà moltiplicare il voto dell’esame per il suo valore in crediti. Il prodotto ottenuto dovrà poi essere diviso per il numero complessivo dei crediti: 180 o 120, a seconda del ciclo universitario.

La prima formula da applicare sarà la seguente:

(voto d’esame 1 x crediti dell’esame 1 + voto d’esame 2 x crediti dell’esame 2 + …) / 180 o 120 = media ponderata

Il risultato che si ottiene è la media ponderata, la quale dovrà essere applicata ai valori della discussione della tesi di laurea.

La discussione della tesi
I corsi di laurea, triennali e magistrali, si concludono con l’esame finale: la discussione della tesi di laurea. Qui lo studente dovrà esporre la propria tesi, che consiste in un elaborato scritto in collaborazione con un professore.
Il voto di laurea è uguale per tutte le facoltà e si esprime in centodecimi, con la sufficienza pari a 66. La votazione massima della tesi e quella degli esami sono il parametro da calcolare con la media ponderata, così da conoscere il voto con cui ci si presenta all’esame finale.

La formula finale da calcolare sarà dunque la seguente:

(media ponderata x 110) / 30 = media di laurea

Per determinare il voto finale, cioè quello di laurea, la commissione che presiede la discussione conferisce gli ultimi punti, generalmente da 3 a 9, in relazione alla tesi e all’impegno dei singoli studenti.
Vai alla versione mobile - Informativa sulla Privacy - Politica dei Cookie
©Ediscom Spa - P.I. 09311070016 - Pec: - Uff. Reg. di: Torino - REA N. 1041819 - Cap. soc.: 120.000€