Ottieni subito il diploma! Fino a tre anni in uno. Chiedi Info.
 
Sei in:  Home » Laurea » Corsi di laurea » Università private italiane
Università private italiane

Università private italiane

Dopo il diploma, ci si trova di fronte a molte scelte importanti. Chi prosegue gli studi, infatti, non solo dovrà scegliere la facoltà, ma anche in quale università iscriversi, valutando gli atenei pubblici e le università private italiane.

In Italia, infatti, gli istituti di istruzione superiore possono essere totalmente statali, cioè finanziati esclusivamente dallo stato, a cui è possibile iscriversi versando rette annuali non molto alte, e non statali. Le università private percepiscono solo una piccola parte di finanziamenti pubblici, sono gestite da fondazioni ed enti privati, che chiedono per l’iscrizione rette molto più alte.

Nonostante non siano statali, queste università garantiscono una laurea pienamente valida. Per averne la certezza, è possibile consultare il sito del MIUR, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che mette a disposizione un semplice motore di ricerca interno con cui verificare quali sono gli istituti universitari e gli atenei non statali riconosciuti su tutto il territorio nazionale.

Ma quali sono i vantaggi per chi frequenta e vuole conseguire una laurea in una delle università private in Italia? Molti studenti scelgono le scuole private per evitare i test di ingresso per l’ammissione. In realtà, ciò è possibile solo in alcuni casi. Per alcune facoltà, il numero chiuso è facoltativo e può essere istituito o meno dalla singola università. Per altre facoltà, invece, come tutte quelle sanitarie, ad esempio, il numero chiuso è obbligatorio per legge, anche nelle università private.

Un altro elemento di grande interesse è dato dalla qualità della didattica, grazie ad un minor numero di allievi, che consente ai docenti di dedicarsi maggiormente alle esigenze specifiche di ciascuno. Inoltre, in genere, le attrezzature, le aule e i materiali didattici delle università private italiane sono più moderni e all'avanguardia.

Per verificare quali sono le migliori università private italiane, è possibile consultare la classifica stilata ogni anno dal Censis, che può essere consultata anche separando atenei statali e non statali. Inoltre, si potranno verificare quali sono le università private italiane più accreditate nei diversi settori disciplinari, cioè quale università è più rinomata per giurisprudenza o quale vanta la migliore facoltà di medicina.

Un altro vantaggio offerto dalle università private italiane è dato dalle maggiori opportunità lavorative: spesso questi atenei organizzano infatti tirocini formativi presso società realmente interessate ad ampliare il proprio organico e collaborano con enti e fondazioni che assumono i giovani freschi di laurea usciti da queste facoltà.

Ovviamente, i costi sono lo scoglio maggiore per l’accesso a questi atenei: la retta di un’università privata può addirittura superare i 10.000 euro. Cifre che si possono però ridurre notevolmente nel caso in cui la matricola riesca ad accedere a borse di studio o altre forme di agevolazioni pensate per gli studenti meritevoli ma con ridotte disponibilità economiche.
Vai alla versione mobile - Informativa sulla Privacy - Politica dei Cookie
©Ediscom Spa - P.I. 09311070016 - Pec: - Uff. Reg. di: Torino - REA N. 1041819 - Cap. soc.: 120.000€