Ottieni subito il diploma! Fino a tre anni in uno. Chiedi Info.
 
Sei in:  Home » Laurea » Corsi di laurea » Studiare a Oxford
Studiare a Oxford

Studiare a Oxford

Studiare a Oxford è una delle esperienze formative più prestigiose che si possano affrontare: quella di Oxford, infatti, è una delle migliori università inglesi e del mondo, insieme a Cambridge, nonché la più antica del Regno Unito. Oxford, inoltre, è un centro culturale molto vivace, grazie anche alla massiccia presenza di giovani studenti provenienti da tutto il mondo, per studiare nel suo ateneo, i cui diversi college (di cui è possibile visionare un elenco sul sito) sono sparsi per tutta la città, o presso le molte scuole di lingue dedicate a chi vuole svolgervi una vacanza studio.

Ma come fare per studiare a Oxford? Per essere ammessi all'università di Oxford è necessario possedere specifici requisiti e superare una selezione iniziale molto restrittiva. Le domande di ammissione non si fanno direttamente all'università di Oxford, ma ad un ente esterno che si occupa della valutazione delle candidature per poter studiare a Oxford, l’UCAS (Universities and Colleges Admissions Service), che si occupa anche delle selezioni per l’università di Cambridge, l’altro importantissimo centro universitario britannico, che da sempre fa concorrenza a Oxford (tanto che si sente spesso parlare di Oxbridge).

Una volta decisi i corsi e la facoltà per cui fare domanda (al massimo se ne possono selezionare cinque), è necessario compilare la domanda di ammissione, in cui riportare i titoli di studio raggiunti (in particolare, è indispensabile aver conseguito il diploma) e i propri dati anagrafici. È inoltre necessario in alcuni casi superare una prova di ammissione, un test che valuti le conoscenze pregresse nell'ambito di proprio interesse.

Un’altra componente importante è la conoscenza della lingua. Benché molte persone trascorrano un periodo di vacanza studio proprio a Oxford per imparare l’inglese, chi vuole iscriversi a questa prestigiosa università dovrà già essere in possesso di un’ottima padronanza della lingua. Per questo è necessario provare il proprio livello di competenze linguistiche presentando una certificazione di inglese (equivalente almeno al livello B2 o C1 del Quadro comune europeo di riferimento) e una lettera di “reference” del proprio insegnante di inglese, unitamente a quella dell’insegnante più vicino didatticamente al corso di studi scelto (ad esempio il proprio insegnante di matematica se si vuole studiare fisica all'università).

Un’altra parte importante della domanda di iscrizione è il personal statement, in cui il candidato deve parlare di sé, delle motivazioni che lo spingono a voler trasferirsi in un’università così impegnativa e in cui sappia descrivere la propria persona al meglio (i propri interessi, gli sport praticati, eventuali attività di volontariato, ecc.).

Ma quanto costa studiare a Oxford? È bene sapere che questa università, come accade per tutto il sistema accademico inglese, non ha i costi esorbitanti che molti credono e costa sicuramente meno di altri importanti atenei, in particolare quelli americani, Harvard in testa. Studiare a Oxford, infatti, costa 9000 sterline l’anno, circa 10400 euro, un quinto rispetto alle rette delle università statunitensi.

Trattandosi di una procedura complessa e delicata, è possibile, nella compilazione della domanda per studiare a Oxford, farsi aiutare da una delle molte agenzie formative in Italia che si occupano di viaggi studio all'estero e che organizzano sia vacanze studio per imparare l’inglese sia trasferimenti per studiare all'università di Oxford.
Vai alla versione mobile - Informativa sulla Privacy - Politica dei Cookie
©Ediscom Spa - P.I. 09311070016 - Pec: - Uff. Reg. di: Torino - REA N. 1041819 - Cap. soc.: 120.000€