Ottieni subito il diploma! Fino a tre anni in uno. Chiedi Info.
 
Sei in:  Home » Laurea » Corsi di laurea » Laurea vecchio ordinamento
Laurea vecchio ordinamento

Laurea vecchio ordinamento

Oggi si sente parlare di lauree di primo livello, lauree magistrali e di Crediti Formativi Universitari, i CFU. Chi però è iscritto da molti anni all’università o, ad esempio, ha congelato o interrotto la carriera universitaria, farà riferimento alla cosiddetta laurea vecchio ordinamento, quella cioè in vigore fino alla riforma Zecchino del 1999 (D.M. 509/99), che prevedeva l’introduzione del nuovo ordinamento, con la formula 3+2, triennale più specialistica.

A questa è seguita nel 2004 un’altra riforma (D.M. 270/04), il nuovissimo ordinamento, che ha variato i nomi dei 2 cicli in quelli attuali, primo livello e magistrale, oltre a riorganizzare il sistema dei crediti.

La laurea vecchio ordinamento non era strutturata in 2 cicli, bensì prevedeva un ciclo unico composto di 4, 5 o 6 anni a seconda del corso di laurea. Inoltre, al posto del sistema dei crediti, vi erano un certo numero di esami raggruppati per annualità. Ogni annualità veniva maturata con 1 esame annuale oppure con 2 esami semestrali.

Fino a pochi anni fa erano ancora molti gli studenti che erano iscritti a una laurea vecchio ordinamento e si ritrovavano in un impianto accademico totalmente rinnovato. Per questo sono stati introdotti programmi d’esame appositi per tali studenti e metodi di passaggio tra vecchio e nuovo ordinamento, al fine di consentire di non “perdere” gli esami già sostenuti, ma di commutarli nel nuovo sistema dei crediti.

Oggi, il problema più comune riguardante la laurea vecchio ordinamento è quello relativo al valore del titolo nell’ambito dei concorsi pubblici. Quando si affronta un concorso pubblico ogni titolo di studio vale un certo numero di punti e per l’accesso vengono richiesti titoli specifici. Ad esempio, per un concorso che riguarda l’assegnazione di un posto nel Corpo Forestale dello Stato può essere richiesta una laurea nella classe di laurea LM-75.

Le classi di laurea sono raggruppamenti dei corsi di studio dello stesso ciclo, introdotti anch’essi con la riforma del 1999. Chi, però, si è laureato prima di tale riforma quale titolo dovrà possedere? Nel corso degli anni sono stati varati dei decreti ministeriali per l’equiparazione dei titoli del vecchio, nuovo e nuovissimo ordinamento. Consultando la tabella esplicativa del Decreto Interministeriale del 9 luglio 2009 (disponibile sul sito del Ministero dell’Istruzione) si potrà verificare che la laurea vecchio ordinamento corrispondente è Scienze ambientali.
Vai alla versione mobile - Informativa sulla Privacy - Politica dei Cookie
©Ediscom Spa - P.I. 09311070016 - Pec: - Uff. Reg. di: Torino - REA N. 1041819 - Cap. soc.: 120.000€