Ottieni subito il diploma! Fino a tre anni in uno. Chiedi Info.
 
Sei in:  Home » Laurea » Corsi di laurea » Laurea in storia
Laurea in storia

Laurea in storia

La laurea in storia si consegue presso la facoltà di lettere e filosofia e forma lo studente con una preparazione umanistica.

Cosa è
La laurea in storia appartiene alla categoria delle università umanistiche, infatti è una delle tante offerte formative proposte dalle facoltà di lettere e filosofia. Questo percorso di studi ha generalmente una durata di 3 anni, facendo riferimento al primo ciclo universitario (quello, appunto, triennale).
Al termine del corso in storia si ottiene il diploma di laurea: il titolo di primo livello con il quale si può accedere al ciclo successivo, quello magistrale (o specialistico).

Tramite il percorso di studi in storia, lo studente acquisisce le conoscenze finalizzate all’indagine storica e antropologica, nonché le competenze per operare nel campo culturale e sociale. Questa laurea ha infatti il compito di approfondire lo studio della storia dell’umanità tramite l’uso delle fonti e delle tradizioni storiografiche. Gli studenti, inoltre, hanno la possibilità di acquisire familiarità con i linguaggi sociali e antropologici di cultura generale.

Requisiti per l’accesso
Per iscriversi al corso di laurea in storia, prima di tutto è necessario essere in possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado, quello di maturità. Che sia relativo a un liceo o a un istituto, l’università è aperta a chiunque abbia conseguito tale titolo.

Poco prima dell’inizio dei corsi è necessario sostenere una prova di accesso, la quale stabilisce il livello delle conoscenze nelle materie storiche e letterarie. In caso di esito negativo, cioè di un debito formativo, lo studente dovrà seguire obbligatoriamente i corsi di riparazione con un ulteriore test per accedere all’anno successivo.

Come conseguire il diploma di laurea in storia
Al termine del primo ciclo universitario, lo studente deve avere accumulato un totale di 180 Crediti Formativi Universitari (CFU) durante l’intero percorso triennale. Dopo aver superato tutti gli esami dei corsi con esito positivo, e aver maturato delle attività formative, si può dunque fare la domanda di laurea. Questa rappresenta la conclusione del ciclo di studi, e prevede un esame finale che generalmente consiste nella discussione della tesi.
La tesi di laurea è un elaborato, che può essere scritto o multimediale a seconda delle facoltà, redatto dal candidato in collaborazione con un professore. In seguito alla discussione, che avviene in presenza della commissione di laurea, viene proclamato il voto finale. Questo si esprime in centodecimi, con 66 come voto minimo.

Sbocchi professionali
La laurea in storia apre le porte a una carriera incentrata nel settore dei servizi culturali, relativi soprattutto alla valorizzazione del patrimonio storico e la conservazione della memoria. Un altro possibile sbocco lavorativo è legato anche a una carriera nella comunicazione, così come nelle istituzioni a carattere culturale.
Proseguendo gli studi universitari, cioè il corso magistrale, lo studente può ambire anche a una carriera didattica legata sia all’insegnamento della storia, appunto, ma anche di discipline letterarie e filosofiche.
Vai alla versione mobile - Informativa sulla Privacy - Politica dei Cookie
©Ediscom Spa - P.I. 09311070016 - Pec: - Uff. Reg. di: Torino - REA N. 1041819 - Cap. soc.: 120.000€