Ottieni subito il diploma! Fino a tre anni in uno. Chiedi Info.
 
Sei in:  Home » Laurea » Corsi di laurea » Laurea in storia dell’arte
Laurea in storia dell’arte

Laurea in storia dell’arte

La laurea in storia dell’arte permette di intraprendere molte carriere, la maggior parte delle quali inerenti l’ambito culturale.

Cosa è
La laurea in storia dell’arte rientra nella sfera degli studi umanistici, e generalmente appartiene alla facoltà di lettere e filosofia. In questo caso, il corso più diffuso e generico è quello in Gestione dei beni culturali, benché alcuni atenei propongano dei percorsi universitari più specifici. Oltre a questo, infatti, si può scegliere anche tra: Beni culturali per il turismo, Tecnologie per la conservazione e il restauro, oppure Comunicazione nei mercati dell’arte e della cultura. Ognuno di questi fornisce una preparazione di alto livello inerente la storia dell’arte in diverse sfaccettature.

Facendo parte della facoltà di lettere, molte delle materie di studio riguardano le discipline classiche tra cui letteratura, storia e filosofia abbinando una lingua straniera e informatica. Queste vengono contestualizzate nell’ambito della storia dell’arte, studiandola sotto i diversi punti di vista.

Requisiti per l’accesso
A differenza di altri corsi di laurea, quello in storia dell’arte non prevede il test d’ingresso, tuttavia alcune facoltà organizzano un esame preliminare per stabilire la preparazione degli studenti. Chi lo supera con un esito positivo può accedere direttamente alle lezioni; coloro che non riescono a raggiungere la sufficienza, invece, dovranno seguire dei precorsi per tornare in pari.

Pur non essendo un vero e proprio requisito, il diploma del liceo artistico aiuta notevolmente a proseguire gli studi universitari di questo genere. La formazione intrapresa durante la scuola secondaria di secondo grado, infatti, consente di affrontare i singoli esami con meno difficoltà.

Come conseguire la laurea in storia dell’arte
Come per qualsiasi corso di laurea, anche quello in storia dell’arte si struttura accumulando un certo numero di crediti formativi universitari (CFU). Questi si ottengono alla fine di ogni esame, e consentono di proseguire gli studi fino al compimento di uno dei due cicli di studio. Il primo, a durata triennale, prevede un totale di 180 CFU: una volta ottenuti, gli studenti possono sostenere l’esame finale e conseguire il diploma di laurea in storia dell’arte. Una volta acquisito, si può seguire il secondo ciclo magistrale, o specialistico, della durata di due anni. In questo caso, gli studenti devono accumulare 120 CFU per poi affrontare nuovamente un esame finale e prendere la laurea magistrale in storia dell’arte.

Sbocchi professionali
Le carriere relative a questa laurea sono numerose e variegate. A seconda del percorso di studi, infatti, ci si può specializzare un determinato settore, ad esempio quello dell’archeologia o del restauro. Coloro che hanno seguito un corso più generico, invece, possono operare nell’ambito dell’arte sotto diversi punti di vista: sia in ambito museale che in quello culturale, così come nella promozione turistica o nella comunicazione.
Vai alla versione mobile - Informativa sulla Privacy - Politica dei Cookie
©Ediscom Spa - P.I. 09311070016 - Pec: - Uff. Reg. di: Torino - REA N. 1041819 - Cap. soc.: 120.000€