Ottieni subito il diploma! Fino a tre anni in uno. Chiedi Info.
 
Sei in:  Home » Laurea » Corsi di laurea » Laurea in psichiatria
Laurea in psichiatria

Laurea in psichiatria

Cosa è
La psichiatria è un ramo della medicina che si occupa di studiare, prevenire e curare i disturbi mentali, agendo tramite terapie farmacologiche o psicoterapeutiche. La laurea in psichiatria si ottiene frequentando una scuola di specializzazione della durata di 5 anni, che si deve seguire dopo aver acquisito la laurea in medicina.
Durante questi anni si affronta lo studio di diverse discipline attinenti alla pratica medica in generale come fisiologia, farmacologia, biologia, anatomia, patologia, e a quella psichiatrica in particolare come psicologia dello sviluppo, psicologia clinica, neuropsichiatria, neurologia. Vi possono essere inoltre esami di informatica, visto l’alto grado di informatizzazione delle banche dati e delle apparecchiature mediche, e di inglese, dato che al giorno d’oggi quasi tutte le pubblicazioni scientifiche vengono redatte in questa lingua. Un elenco esaustivo delle attività formative che possono essere previste nella scuola di specializzazione è pubblicato sul sito dell’Università del San Raffaele di Milano.

Requisiti per l’accesso
Per accedere al corso di laurea in psichiatria bisogna essere già medico. Ciò vuol dire che non solo bisogna aver conseguito la laurea in medicina, ma è necessario già essere abilitati alla professione medica, aver superato il relativo esame di stato ed essere iscritti all’ordine dei medici. Inoltre, bisogna superare un concorso di ammissione, il cui scopo è simile a quello dei normali test di ammissione per le lauree di primo livello, pur essendo impostato su domande molto più specifiche, riguardanti l’ambito medico.

Come conseguire la laurea in psichiatria
Anche la scuola di specializzazione in psichiatria funziona secondo il metodo dei Crediti Formativi Universitari (CFU). Nel caso di psichiatria i crediti da accumulare sono 300. Al termine del corso di studi è richiesto allo studente di scrivere una tesi di specializzazione, un elaborato originale prodotto sulla base di una ricerca svolta in prima persona: è generalmente preferibile che per la specializzazione si presenti una tesi sperimentale e non una di tipo compilativo, in cui cioè ci si limita all’approfondimento e alla comparazione di studi già pubblicati. Ovviamente il proprio lavoro dovrà basarsi su un oggetto di studio inerente la branca di psichiatria in ci si vuole laureare, come ad esempio la psichiatria infantile.

Sbocchi professionali
La laurea in psichiatria consente di esercitare la professione di psichiatra sia presso strutture sanitarie pubbliche sia privatamente, in uno studio. Per quanto concerne la prima ipotesi, lo psichiatra può trovare occupazione oltre che negli ospedali anche in strutture quali centri di riabilitazione, centri di disturbi alimentari, SerT (Servizi per le Tossicodipendenze) gestiti dal Servizio Sanitario Nazionale. Per aprire uno studio medico è necessario invece verificare tutte le normative vigenti in materia, per avere una consulenza approfondita in tal senso basterà contattare l’ordine dei medici della propria città o della propria regione.
Vai alla versione mobile - Informativa sulla Privacy - Politica dei Cookie
©Ediscom Spa - P.I. 09311070016 - Pec: - Uff. Reg. di: Torino - REA N. 1041819 - Cap. soc.: 120.000€