Ottieni subito il diploma! Fino a tre anni in uno. Chiedi Info.
 
Sei in:  Home » Laurea » Corsi di laurea » Laurea in ingegneria gestionale
Laurea in ingegneria gestionale

Laurea in ingegneria gestionale

Cosa è
La laurea in ingegneria gestionale è finalizzata all’acquisizione di competenze per la gestione e l’organizzazione dei processi produttivi. Chi segue questo corso di laurea avrà quindi in comune molte materie di studio con altri indirizzi di studio di ingegneria, in particolare con ingegneria meccanica, ma avrà una formazione orientata anche al campo economico e manageriale, in quanto chi possiede tale titolo di studio dovrà avere coscienza non solo delle “macchine” utili alla creazione di un oggetto, ma anche di come far interagire queste macchine nella maniera più proficua possibile.
In Italia sono molti gli atenei che prevedono un corso di laurea di primo livello in ingegneria gestionale, come quelli di Bari, Bologna, Milano, Genova, Palermo, a cui si può aggiungere una laurea magistrale sempre nello stesso campo. Altrimenti, come nel caso del prestigioso Politecnico di Torino, l’indirizzo in ingegneria gestionale è previsto solo per la laurea magistrale.

Requisiti per l’accesso
Per l’iscrizione al corso di laurea triennale è innanzitutto necessario aver conseguito il diploma di scuola media superiore. In alcuni atenei è previsto l’accesso a numero chiuso: è cioè necessario superare un test d’ammissione che consenta solo ai candidati con ottime basi di partenza l’ingresso al corso di laurea. Chi invece deve accedere alla laurea magistrale dovrà presentare il diploma di laurea di primo livello, ovviamente in ingegneria. Prima di fare l’iscrizione è bene comunque informarsi presso la propria università su quali siano i requisiti necessari in termini di CFU (Crediti Formativi Universitari). In genere è richiesto di aver ottenuto nella triennale un certo numero di crediti in ciascuna area disciplinare; qualora non si siano conseguiti abbastanza crediti in fisica, ad esempio, sarà necessario concordare esami supplementari o un carico di studi differente con il docente di tale disciplina.

Come conseguire la laurea in ingegneria gestionale
Nel caso della triennale per ottenere la laurea in ingegneria gestionale si dovranno accumulare 180 CFU, ottenibili nei tre anni in cui è strutturato il corso di studi, e altri 120 CFU nel caso in cui si voglia proseguire con altri due anni di specializzazione. Parte di questi crediti si potranno acquisire con stage o tirocini, oltre a quelli previsti per la stesura e la presentazione della tesi di laurea.

Sbocchi professionali
La laurea in ingegneria gestionale, come tutte quelle in ingegneria, ha un altissimo tasso di occupati, per cui non sarà difficile al termine del corso di studi trovare un’occupazione. Per i neolaureati in ingegneria gestionale è possibile essere impiegati in moltissimi settori industriali, con la possibilità di inserimenti a livello manageriale, soprattutto nel caso in cui al termine dell’università si abbia conseguito un master post laurea, che fornisce ulteriore prestigio al proprio curriculum e lo rende ancor più “appetibile” per il mercato del lavoro.
Vai alla versione mobile - Informativa sulla Privacy - Politica dei Cookie
©Ediscom Spa - P.I. 09311070016 - Pec: - Uff. Reg. di: Torino - REA N. 1041819 - Cap. soc.: 120.000€