Ottieni subito il diploma! Fino a tre anni in uno. Chiedi Info.
 
Sei in:  Home » Formazione » Corsi professionali » Formazione avvocati
Formazione avvocati

Formazione avvocati

Dopo un lungo iter formativo, che comprende laurea, praticantato ed esame di abilitazione forense, chi diventa avvocato deve continuare, per tutta la vita, ad aggiornarsi e ad apprendere. Le professioni legali, infatti, sono tra le più soggette e quella che si chiama formazione permanente o continua, in inglese lifelong learning, il percorso di apprendimento che dura per tutta la vita e che riguarda moltissime professioni.

In particolare, gli avvocati devono tenersi costantemente aggiornati sulle novità legislative, cioè su tutte le nuove leggi che vengono promulgate e su quelle che vengono modificate o abrogate. La formazione degli avvocati è obbligatoria, come stabilito nel nuovo codice deontologico e dall’art. 11 della nuova disciplina dell’ordinamento professionale forense (con riferimento alla legge 247/2012).

A partire dal 1 gennaio dell’anno successivo a quello di iscrizione all'albo di categoria, è necessario adempiere all'obbligo formativo che, se non rispettato, fa incorrere l’avvocato in sanzioni disciplinari più o meno pesanti, a seconda dell’entità dell’infrazione. In alcuni casi, però, si è esentati da tale obbligo: ciò accade per chi è iscritto all'albo da almeno 25 anni, per coloro i quali hanno più di 65 anni di età, per chi fa parte di organi con funzioni legislative, per i docenti e ricercatori universitari e infine per chi è anche componente del Parlamento europeo. Inoltre, si possono sottoporre al Consiglio Nazionale Forense (CNF), che fa capo agli ordini di tutto il territorio nazionale, altri casi in cui si chiede la sospensione dall'obbligo formativo, come per i casi di gravidanza e maternità, trasferimento all'estero, malattia o infortunio, ecc.

La formazione continua degli avvocati può avvenire tramite convegni e conferenze, ma più di frequente si svolge attraverso corsi di aggiornamento mirati, che conferiscono dei crediti formativi da accumulare nel tempo. Per gli avvocati, è previsto che per ogni triennio si conseguano 60 crediti.

Molti degli eventi di formazione per gli avvocati sono a pagamento, ma esistono anche corsi gratuiti, in quanto organizzati dall'ordine professionale della propria città o direttamente dal CNF. Oltre a quello dei costi, un altro inconveniente della formazione obbligatoria consiste nel dover conciliare la frequenza delle lezioni con gli impegni lavorativi.

Per questo, è possibile anche seguire corsi online: sono infatti molti i corsi FAD (Formazione A Distanza) certificati, che garantiscono l’acquisizione di crediti formativi. Per verificare che un corso sia certificato, basta contattare il CNF o visitarne il sito ufficiale. Una volta trovato il corso di proprio interesse, basterà registrarsi sul sito dell’ente promotore e scaricare il materiale didattico (dispense, video-lezioni, slide…). In molti casi è inoltre possibile interagire con un tutor tramite mail o in tempo reale tramite web chat. Una volta affrontati tutti gli argomenti del corso, sarà possibile sottoporsi al test finale che certificherà le competenze acquisite e consentirà l’attribuzione dei crediti formativi previsti.
Vai alla versione mobile - Informativa sulla Privacy - Politica dei Cookie
©Ediscom Spa - P.I. 09311070016 - Pec: - Uff. Reg. di: Torino - REA N. 1041819 - Cap. soc.: 120.000€