Ottieni subito il diploma! Fino a tre anni in uno. Chiedi Info.
 
Sei in:  Home » Formazione » Corsi professionali » Corso meteorologo
Corso meteorologo

Corso meteorologo

Il corso meteorologo forma professionisti in grado di reperire informazioni, interpretarle e di operare previsioni sull’andamento climatico nelle ore e nei giorni successivi. Il meteorologo deve saper stilare bollettini meteo e soprattutto saper utilizzare strumenti di rilevazione come satelliti, stazioni meteorologiche, sonde e così via. Non solo, dovrà anche saper interpretare vari parametri elaborati dai modelli numeri a scala globale a disposizione. Per via dei numerosi sbocchi professionali, si tratta di una professione molto ambita, che garantisce un ingresso sicuro nel mondo del lavoro.

Come diventare meteorologo

Svolgere la professione di meteorologo non è certo semplice, occorre acquisire tutta una serie di competenze specifiche e quindi intraprendere studi in materie scientifiche. Per diventare meteorologo bisogna avere una laurea in fisica, scienze nautiche, scienze ambientali, matematica o ingegneria, e seguire quindi corsi di specializzazione o master. Esiste anche uno specifico corso meteorologo, il corso di laurea in fisica dell’atmosfera e meteorologia (a Roma e Bologna), il modo migliore per accedere alla professione. E’possibile diventare un meteorologo anche provenendo da una carriera militare nel servizio meteorologico dell’aeronautica.

Le competenze del meteorologo

In sostanza chi ha frequentato il corso di meteorologia dovrà conoscere tutti gli opportuni strumenti matematici, statistici e informatici, padroneggiare il metodo scientifico e saper elaborare dei modelli di simulazione. Non solo, dovrà essere in grado di effettuare indagini sperimentali che permettano la verifica dei modelli, di lavorare in gruppo o in autonomia, e soprattutto dovrà saper gestire adeguatamente gli strumenti più innovativi per la comunicazione e per la gestione dell’informazione.

Sbocchi professionali

Il meteorologo è una professione molto spendibile nel mondo del lavoro che può intraprendere percorsi professionali molto stimolanti. Ad esempio, un meteorologo può lavorare presso il Sistema nazionale dei Centri Funzionali regionali a supporto della Protezione Civile e della difesa del suolo, nel Servizio Meteorologico Nazionale, nel Sistema Nazionale delle Agenzie Ambientali, in Enti locali, aziende private di previsioni meteorologiche e in Enti di Cooperazione Internazionale nel settore della meteorologia come l’EUMETSAT (Centro Europeo per lo Sviluppo e la gestione dei Satelliti Meteorologici), aziende che effettuano certificazioni ambientali e che producono software per la gestione di reti di misura.
Vai alla versione mobile - Informativa sulla Privacy - Politica dei Cookie
©Ediscom Spa - P.I. 09311070016 - Pec: - Uff. Reg. di: Torino - REA N. 1041819 - Cap. soc.: 120.000€