Ottieni subito il diploma! Fino a tre anni in uno. Chiedi Info.
 
Sei in:  Home » Formazione » Corsi post diploma » Operatore di turismo esperienziale
Operatore di turismo esperienziale

Operatore di turismo esperienziale

Il turismo è uno dei settori che negli ultimi anni ha saputo rialzarsi più velocemente dalla crisi economica, espandendo i propri confini e aprendosi a nuove forme di turismo, come il turismo esperienziale, di cui si sente sempre più spesso parlare. Ma cos’è il turismo esperienziale e come si diventa operatore di turismo esperienziale?

Il turismo esperienziale parte dal presupposto che il viaggio di piacere sia un’esperienza unica e soggettiva e che non sia più possibile creare pacchetti standard in un mercato in cui il turista è sempre più esigente e capace di crearsi da sé la vacanza ideale. A differenza del classico tour operator, l’operatore di turismo esperienziale si rende infatti conto che il turista di oggi, grazie a Internet e ai social, è molto più competente di qualche anno fa: per questo è necessario essere in grado di offrire soluzioni di viaggio sempre più personalizzate.

Per far questo sono necessarie diverse competenze: bisogna avere non solo avere nozioni di economia del turismo, ma anche di web marketing e social media marketing. Per questo, durante un corso professionale da operatore di turismo esperienziale, sono studiati case history in cui sia evidente come le offerte di queste nuove forme di turismo si basino sul coinvolgimento diretto del turista in tutto il processo legato al viaggio.

L’operatore di turismo esperienziale dovrà essere in grado di rendere attivo il cliente nella fase di progettazione del viaggio, che sarà fatto di “esperienze da vivere” e non solo di “cose da vedere”: per questo ci si concentrerà su degustazioni, sagre, festival locali, laboratori artigianali a cui possono prendere parte anche i visitatori. In questo modo il viaggio si trasforma da semplice cartolina in racconto di vita vissuta, di cui il cliente fornisce un feedback positivo anche dopo il suo ritorno, tramite i social. L’operatore di turismo esperienziale offre quindi la possibilità al cliente di vivere esperienze uniche con strategie che risultano vincenti in un settore sempre più competitivo.

Per accedere a un corso per operatore di turismo esperienziale non è necessario essere in possesso di una laurea in scienze del turismo o avere già una lunga esperienza nel settore. I corsi che aprono a queste nuove forme di turismo sono solitamente corsi post diploma, offerti da enti turistici locali in collaborazione con scuole specializzate in formazione “extrascolastica”, come ripetizioni e recupero anni scolastici.

I costi sono molto diversificati e variano anche in base al numero di ore di lezione e dalla struttura del corso. In alcuni casi, infatti, è possibile che si tratti di corsi misti, da sostenere in parte online, grazie a materiale didattico da scaricare sul proprio pc, e in parte in forma laboratoriale e svolgendo un tirocinio presso un tour operator specializzato in turismo esperienziale. La parte dello stage è molto importante perché coniuga un momento di formazione con un’effettiva opportunità di lavoro, per chi è alla ricerca di una prima occupazione, visto che spesso si può essere assunti al termine del periodo di tirocinio.

Per trovare un corso professionale da operatore di turismo esperienziale nella propria città è possibile contattare il centro Informagiovani più vicino, gli uffici di Confcommercio o di Confartigianato della propria città oppure l’Ente del turismo di zona.
Vai alla versione mobile - Informativa sulla Privacy - Politica dei Cookie
©Ediscom Spa - P.I. 09311070016 - Pec: - Uff. Reg. di: Torino - REA N. 1041819 - Cap. soc.: 120.000€