Ottieni subito il diploma! Fino a tre anni in uno. Chiedi Info.
 
Sei in:  Home » Diploma » Come diplomarsi » Metodologia CLIL (Content and Language integrated Learning)
Metodologia CLIL (Content and Language integrated Learning)

Metodologia CLIL (Content and Language integrated Learning)

Cos’è e a chi è rivolta

La metodologia CLIL (Content and Language integrated Learning) significa sostanzialmente apprendimento integrato di lingua e contenuto. Un percorso CLIL prevede l’insegnamento in lingua straniera di una disciplina non linguistica così da combinare le nozioni utili all’apprendimento di una materia con quelle volte a praticare una lingua. Chiaramente, la metodologia CLIL si rivolge in particolar modo a persone dinamiche che vogliono sviluppare una consapevolezza multiculturale.

I vantaggi della metodologia CLIL

Coloro che decidono di intraprendere un percorso del Content and Language integrated Learning, anche durante gli studi per arrivare allì'ottenimento del diploma di scuola superiore, potranno godere di un approccio innovativo e rivoluzionario all’insegnamento e soprattutto di una educazione interculturale sempre più utile in un mondo ormai sempre più interconnesso e globalizzato. Non solo, il metodo CLIL favorisce delle attività didattiche centrate sugli allievi e stimola l’educazione multilingue e la motivazione all’apprendimento di contenuti disciplinari in lingua straniera.

La metodologia CLILoffre vantaggi concreti anche alle scuole in quanto potranno sviluppare la dimensione interculturale e la formazione di un team di lavoro dinamico e produttivo. Il vantaggio principale di questa modalità di insegnamento è comunque quello di potenziare le abilità linguistiche degli alunni e di aumentare l’interazione tra gli alunni e tra alunno e insegnante.

Obiettivi della metodologia CLIL

L’obiettivo della metodologia CLIL è quindi quello di consentire agi alunni di imparare attraverso la lingua straniera, utilizzandola come un mezzo per acquisire conoscenze specifiche. In questo senso, la lingua straniera viene appresa quasi indirettamente e consentirà agli alunni di apprendere un linguaggio specialistico come l’inglese applicato a discipline ormai sempre più in uso come l’informatica o l’economia. L'obiettivo di un corso CLIL è anche quello di mettere l’alunno al centro e di portare avanti un apprendimento di tipo collaborativo per favorire un atteggiamento positivo nell’apprendimento delle lingue straniere.

Caratteristiche della metodologia CLIL (Content and Language integrated Learning)

I progetti della metodologia CLIL devono essere integrati nella prassi didattica e soprattutto devono prevedere dei percorsi laboratoriali all’interno dei quali i docenti dovranno organizzare attività e gruppi di lavoro orientati a stimolare coordiamento e cooperazione. Spesso, viene anche richiesto l’utilizzo di supporti multimediali così da favorire lo sviluppo delle capacità di apprendimento degli alunni. Altra cosa importante da sapere sul metodo CLIL è che nella fase di valutazione i docenti dovranno garantire priorità al contenuto disciplinare sulla lingua e soprattutto dovranno predisporre anche diversi strumenti per monitorare il percorso di apprendimento.

Competenze metodologia CLIL

I percorsi di metodologia CLIL possono essere organizzati da docenti in possesso di competenze linguistico-comunicative nella lingua straniera veicolare di livello C1 e da competenze metodologico-didattiche acquisite grazie a un corso specifico di perfezionamento universitario. A livello europeo, si tratta di un metodo sempre più apprezzato, in quanto viene considerato un autentico motore di rinnovamento delle competenze scolastiche.
Vai alla versione mobile - Informativa sulla Privacy - Politica dei Cookie
©Ediscom Spa - P.I. 09311070016 - Pec: - Uff. Reg. di: Torino - REA N. 1041819 - Cap. soc.: 120.000€