Ottieni subito il diploma! Fino a tre anni in uno. Chiedi Info.
 
Sei in:  Home » Diploma » Come diplomarsi » Diploma tecnico dei servizi sociali
Diploma tecnico dei servizi sociali

Diploma tecnico dei servizi sociali

Che cosa è
Chi è in possesso di un diploma per tecnico dei servizi sociali può svolgere la propria mansione in ambito sia pubblico che privato grazie al titolo di studio post qualifica conseguito con i cinque anni di studio. Il tecnico dei servizi sociali è una figura professionale che si propone di interagire con i vari contesti sociali che possono avere bisogno di servizi di consulenza, accompagnamento e cura.
Le sue competenze che spaziano dall'area umanistica a quella economica permettono di fronteggiare molteplici aspetti della vita quotidiana dell'utenza coinvolta e di strutturare dei percorsi individuali specifici per incrementare le capacità del singolo. Possono essere inoltre realizzati degli specifici interventi di assistenza e rieducazione per varie categorie di soggetti, sia minori, sia anziani, sia disabili con varie forme di disabilità, sia ogni categoria svantaggiata (stranieri, rifugiati, etc..). Questa figura professionale può partecipare anche alla realizzazione e alla gestione di strutture residenziali e semiresidenziali e delle attività che vengono svolte all'interno per gli ospiti.

Requisiti per l'accesso e piano didattico
Chi aspira a diventare un tecnico dei servizi sociali deve essere in possesso della licenza di terza media. Il diploma rientra nei percorsi post qualifica secondo il Decreto Ministeriale del 15/04/94 e per il suo conseguimento è necessaria la frequentazione di 5 anni; le materie di indirizzo da approfondire vengono suddivise in un biennio iniziale (psicologia e scienza dell'educazione, diritto e legislazione sociale ed economica, disegno, educazione musicale e metodologie operative), nel terzo anno (psicologia e scienza dell'educazione, diritto e legislazione sociale ed economica, anatomia e fisiologia, igiene e metodologie operative) e nel biennio finale (psicologia generale e applicata, diritto ed economia, tecniche amministrative; cultura medico-sanitaria). Ogni anno lo studente dovrà essere promosso alla classe successiva ed eventualmente recuperare le insufficienze segnalate dal corpo docenti in modo da colmare le lacune prima dell'inizio dell'anno scolastico successivo.

Il monte ore annuo delle materie professionalizzanti è di circa 300 ore e oltre alle lezioni frontali vengono previste anche delle attività laboratoriali e lo svolgimento di un periodo di tirocinio o stage per consolidare le competenze teoriche e pratiche. Grazie a queste esperienze vengono apprese sul campo le metodiche per analizzare lo stato di bisogno dell'utenza e preparare un piano risolutivo.

Sbocchi professionali
Dopo aver superato l'esame finale e aver conseguito il diploma per tecnico dei servizi sociali, il tecnico può cominciare a lavorare presso enti pubblici e privati allo scopo di realizzare delle attività per specifiche categorie di soggetti accomunati dallo stesso bisogno e dalla stessa fragilità e di prendere in carico i soggetti per migliorare alcune delle sue capacità. Con il diploma, inoltre, si può accedere a tutte quelle facoltà universitarie a indirizzo sociale e sanitario poiché nei cinque anni vengono affrontate molte delle aree che poi vengono approfondite con i corsi universitari.
Vai alla versione mobile - Informativa sulla Privacy - Politica dei Cookie
©Ediscom Spa - P.I. 09311070016 - Pec: - Uff. Reg. di: Torino - REA N. 1041819 - Cap. soc.: 120.000€