Ottieni subito il diploma! Fino a tre anni in uno. Chiedi Info.
 
Sei in:  Home » Diploma » Come diplomarsi » Diploma nautico
Diploma nautico

Diploma nautico

Il diploma nautico ha lo scopo di preparare personale qualificato per la conduzione tecnica e amministrativa delle navi.

Cosa è
Il diploma nautico costituisce la fine degli studi presso l’Istituto tecnico nautico (I.T.N.), in vigore fino all’anno scolastico 2010/2011. In seguito alla riforma scolastica, infatti, oggi rientra tra gli indirizzi dell’Istituto tecnico tecnologico (I.T.T.), che accorpa diverse discipline tecnico-scientifiche.

Questo percorso di studi, appartenente alla scuola secondaria di secondo grado, è basato sull’approfondimento delle tematiche marittime e navali. Proprio come gli altri istituti superiori, ha una durata di 5 anni suddivisa in 2 cicli distinti: il biennio e il triennio. Durante questo periodo gli studenti hanno modo di intraprendere un percorso incentrato sulla meccanica e i principi della navigazione.

Materie di studio
La didattica relativa a questo istituto si distingue da quella liceale per la forte impronta tecnologica, abbinata comunque alle materie tradizionali tra cui: letteratura italiana, matematica, storia e geografia. Lo studio è caratterizzato da materie legate alla logistica e al funzionamento dei macchinari.

Il biennio è concepito come una fase preparatoria, durante la quale si riceve un’infarinatura generale delle discipline principali. I primi 2 anni di studio sono per lo più propedeutici e avvicinano gli studenti alle materie tecnico-scientifiche che verranno approfondite negli anni successivi. Disegno tecnico, diritto, scienze e tecnologie applicate sono alcuni dei tempi di base relativi al primo ciclo.

Durante il triennio, invece, gli studenti hanno la possibilità di specializzare le proprie conoscenze e competenze ampliando gli argomenti da trattare. Si tratta di un ciclo in cui perfezionare la preparazione in senso tecnologico e meccanico, da applicare anche alla pratica. In questo periodo si studiano materie tra cui: navigazione, meteorologia e oceanografica, macchine e disegno, elettrotecnica, teoria e tecnica dei trasporti marittimi. La formazione diventa quindi più specifica, improntata proprio sull’acquisizione di competenze da applicare ai vari settori lavorativi.

Obiettivi e sbocchi professionali
Essendo un diploma a stampo tecnico, l’obiettivo di questo Istituto è di formare delle figure professionali da impiegare nel settore navale/meccanico. Una volta diplomati, superando l’esame di maturità, i diplomati possono intraprendere diverse strade, sia accademiche che lavorative.

Il diploma nautico permette di accedere alla professione di capitani di lungo corso, costruttori e macchinisti. La formazione superiore, infatti, fornisce la preparazione necessaria per la conduzione tecnica e amministrativa delle navi.

Chi, invece, preferisce proseguire gli studi, può accedere all’università e iscriversi al corso di laurea in Scienze nautiche. In alternativa, le conoscenze legate a questo diploma permettono anche di proseguire gli studi in Ingegneria industriale, oppure in ingegneria elettronica.
Vai alla versione mobile - Informativa sulla Privacy - Politica dei Cookie
©Ediscom Spa - P.I. 09311070016 - Pec: - Uff. Reg. di: Torino - REA N. 1041819 - Cap. soc.: 120.000€