Ottieni subito il diploma! Fino a tre anni in uno. Chiedi Info.
 
Sei in:  Home » Diploma » Come diplomarsi » Diploma istituto d’arte
Diploma istituto d’arte

Diploma istituto d’arte

Il diploma dell’istituto d’arte è un attestato di studi relativo alla scuola secondaria di secondo grado rilasciato dal liceo artistico.

Cosa è
Il diploma dell’istituto d’arte è un attestato di studi relativo alla scuola secondaria di secondo grado che, in seguito alla riforma del 2010, viene rilasciato presso il liceo artistico. Si tratta di un percorso di studio volto ad affinare le conoscenze teoriche e le competenze pratiche degli alunni nell’arco di 5 anni. Così come ogni liceo, infatti, anche quello artistico ha una durata quinquennale e si conclude con l’esame di stato (o di maturità).

La formazione artistica, a livello scolastico superiore, ha subito numerosi cambiamenti. Quelli che inizialmente erano gli istituti d’arte vennero aperti agli studenti nel corso degli anni ’60. Oggi rientrano sotto il profilo dei licei e permettono di proseguire gli studi anche a livello universitario.

In seguito alla riforma Gelmini il liceo artistico è suddiviso in 3 cicli distinti, durante i quali è possibile specializzarsi in un determinato indirizzo di studi. In questo caso, il percorso scolastico prevede 2 bienni e un ultimo anno, al termine del quale si può conseguire il diploma.

Materie di studio
Essendo l’arte una disciplina assai ampia, il suo percorso scolastico si suddivide in diversi indirizzi, i quali consentono agli studenti di focalizzarsi su un principale settore d’interesse. Le materie di studio, pur appartenendo alla stessa categoria, variano a seconda del curriculum scolastico scelto al momento dell’iscrizione.

L’indirizzo di arti figurative, ad esempio, oltre alle materie tradizionali (letteratura italiana, matematica, storia) prevede anche le discipline pittoriche, plastiche e scultoree, così come il laboratorio della figurazione.

Il curriculum scolastico in design si distingue per fornire una preparazione più varia e creativa grazie al laboratorio di design e alle discipline progettuali dello stesso genere.

L’indirizzo in grafica ha un carattere tendenzialmente più tecnico, infatti comprende le discipline necessarie per la progettazione multimediale.

Il percorso di architettura e ambiente, invece, ha un carattere più teorico e matematico. Alle solite materie, infatti, viene affiancato lo studio delle discipline progettuali e il laboratorio di architettura.

L’indirizzo audiovisivo e multimediale prepara gli studenti a una formazione in cui l’arte viene affiancata dalle nuove tecnologie. Si tratta di un percorso che combina le solite materie a quelle, appunto, multimediali con una forte influenza alla comunicazione audiovisiva.

Il curriculum in scenografia, infine, permette di specializzarsi in un settore molto specifico, alternando la materia principale (la scenografia, appunto) ai principi progettuali della geometria.

Obiettivi e sbocchi professionali
Scopo di questo percorso di studi è di formare delle nuove figure professionali con competenze teoriche e pratiche a livello artistico. Una volta conseguito il diploma, gli studenti possono scegliere di proseguire gli studi all’università con una laurea triennale e in seguito magistrale, oppure di intraprendere una carriera nel settore d’interesse.
Per quanto riguarda le facoltà, grazie all’indirizzo liceale si può continuare la propria formazione a un livello più alto (accademia delle belle arti e architettura ad esempio).

Essendo un percorso molto professionalizzante, coloro che desiderano entrare nel mondo del lavoro possono operare negli ambiti relativi all’indirizzo di studi. Quello in design, ad esempio, apre le porte alla progettazione grafica e l’ideazione di nuove strutture. Lo stesso principio vale anche per la grafica, ad esempio in uno studio specializzato.
Per lavorare come architetto, invece, è necessario conseguire il diploma di laurea per poi entrare nell’albo professionale.
Vai alla versione mobile - Informativa sulla Privacy - Politica dei Cookie
©Ediscom Spa - P.I. 09311070016 - Pec: - Uff. Reg. di: Torino - REA N. 1041819 - Cap. soc.: 120.000€