Ottieni subito il diploma! Fino a tre anni in uno. Chiedi Info.
 
Sei in:  Home » Diploma » Come diplomarsi » Conservatorio Verona
Conservatorio Verona

Conservatorio Verona

Il conservatorio di Verona “Evaristo Felice dall’Abaco” nasce nel 1878 come Scuola d’istrumenti ad arco, fino ad ampliarsi e a diventare Civico Liceo Musicale nel 1927, mentre nel 1968 diventa conservatorio statale e si dota, per primo in Italia, di una sezione dedicata agli strumenti filologici, come viola da gamba, clavicembalo, flauto dolce e traversiere, liuto. Le lezioni di musica del conservatorio di Verona hanno luogo nel Palazzo Giuliari di via Abramo Massalongo 2 e nella sede distaccata di stradone San Fermo 28, nel palazzo “Casa Boggian”. Collegata all’attività del conservatorio, Verona ospita anche l'accademia di canto, in via San Cosimo 6.

Per accedere al conservatorio "Dall'Abaco" è possedere alcuni requisiti: sono ammessi i giovani musicisti che hanno conseguito il diploma e che hanno superato il test d’ammissione iniziale. L’esame di ammissione riguarda sia l’ingresso ai corsi veri e propri sia a corsi preaccademici. Nel caso dell’accesso ai corsi ordinari l’esame verte sull’esecuzione di alcuni brani preventivamente comunicati sul sito dell’istituto e sui quali il candidato può esercitarsi a casa prima di sostenere l’esame. È prevista inoltre l’esecuzione di uno o più brani a scelta dello studente; la commissione può poi concludere l’esame con un colloquio, in cui può anche porre alcune domande di carattere storico-musicale.

L’esame di ammissione ai corsi preaccademici prevede invece prove di lettura, prove ritmiche, di intonazione e di coordinamento motorio. L’accesso ai corsi preaccademici non ha limiti di età (a eccezione dei corsi di canto, per cui è necessario avere almeno 16 anni): possono quindi accedervi anche musicisti giovanissimi. Per iscriversi al conservatorio di Verona, è necessario, oltre alla compilazione della modulistica necessaria, versare le tasse e i contributi previsti per l’iscrizione, così come accade per qualunque facoltà universitaria: le quote variano in base al reddito e all’assegnazione di eventuali borse di studio.

Il conservatorio di musica di Verona offre corsi triennali di primo livello e biennali di secondo livello, come previsto per tutti i conservatori che fanno parte degli enti di Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica (AFAM) riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione. I corsi sono attivi in tutti gli strumenti musicali, come strumenti ad arco, a fiato, canto, pianoforte, organo e percussioni, composizione, tecnologia musicale, jazz e musica antica e musicoterapia.

Il conservatorio di Verona promuove progetti di mobilità studentesca e dispone anche di un ufficio che offre indicazioni utili a chi vuole aderire ai programmi legati all'Erasmus Plus. Sono inoltre attivi progetti di collaborazione internazionale con istituti musicali esteri per la promozione di concerti, lezioni di musica e seminari, come il festival "Verona Risuona", per la cui creazione il conservatorio collabora con l’Accademia di Belle Arti di Verona e l’Accademia di Musica e Teatro di Göteborg. Per avere ulteriore informazioni sulle attività della celebre scuola di musica veneta, consultate il sito ufficiale del conservatorio.
Vai alla versione mobile - Informativa sulla Privacy - Politica dei Cookie
©Ediscom Spa - P.I. 09311070016 - Pec: - Uff. Reg. di: Torino - REA N. 1041819 - Cap. soc.: 120.000€