Ottieni subito il diploma! Fino a tre anni in uno. Chiedi Info.
 
Sei in:  Home » Diploma » Come diplomarsi » Conservatorio Bologna
Conservatorio Bologna

Conservatorio Bologna

Il conservatorio di Bologna “Giovan Battista Martini” è stato fondato nel 1804, sebbene fino al 1945 fosse un liceo musicale. Il conservatorio di Bologna è il centro formativo musicale più importante del capoluogo emiliano e ha avuto anche numerosi studenti celebri, come Ferruccio Busoni e Gioacchino Rossini. Proprio nella piazza dedicata a Rossini, al numero 2, ha sede il conservatorio, ubicato nei locali del convento di San Giacomo, a fianco alla chiesa omonima.

Il conservatorio Martini è collegato ad altri importanti enti culturali della città, come il Museo internazionale e la Biblioteca della musica, che raccolgono una vastissima raccolta di spartiti, trattati musicali, strumenti antichi, e l’antichissima Accademia filarmonica di Bologna, attiva fin dal Seicento, alla cui attività sono legati i nomi di grandissimi compositori classici, come Mozart, Puccini, Rossini, Verdi, Wagner, Boito, Saint-Saëns, Liszt, Brahms, Rubinstein, Leonhardt, Respighi.

Il conservatorio di musica di Bologna, come tutti gli enti di Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica (AFAM) riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione, prevede corsi triennali e corsi biennali per tutti gli strumenti musicali, classici e jazz, e per discipline quali direzione d’orchestra e di coro, composizione e didattica della musica.

Come per tutti i conservatori, anche per accedere alla scuola di musica di Bologna è necessario avere il diploma di scuola superiore. Se lo studente è ritenuto particolarmente dotato può essere però ammesso anche prima di aver terminato le superiori: in tal caso dovrà comunque affrontare la maturità entro il termine del primo ciclo di studi al conservatorio, come previsto dalla legge. Il requisito fondamentale per l’ingresso al conservatorio è costituito infatti dal superamento dell’esame di ammissione, che riguarda principalmente le conoscenze di teoria e storia della musica e le capacità strumentali, da verificare con una prova di esecuzione del proprio strumento.

In aggiunta ai corsi ordinari, i giovanissimi aspiranti musicisti possono accedere ai corsi preaccademici, lezioni propedeutiche all’ingresso vero e proprio al conservatorio. Per conseguire il diploma presso il conservatorio di Bologna è necessario accumulare, per il triennio, 180 CFA (Crediti Formativi Accademici), mentre per il biennio 120 CFA. Il triennio e il biennio del conservatorio permettono di conseguire, rispettivamente, un diploma di primo livello e un diploma di secondo livello che equivalgono a una laurea triennale e a una laurea specialistica.

Una volta conseguiti tutti i crediti formativi necessari si può accedere alla prova finale, che permette di conseguire il diploma di conservatorio. L’esame finale consiste in una prova di esecuzione di diversi brani, secondo un repertorio concordato preventivamente e solitamente anche nell’esposizione di un elaborato originale, simile alla tesi per conseguire la laurea. Il conservatorio di Bologna organizza inoltre master di primo e secondo livello, oltre a seminari e masterclass tenuti da docenti esterni e da musicisti illustri, classici e jazz.
Vai alla versione mobile - Informativa sulla Privacy - Politica dei Cookie
©Ediscom Spa - P.I. 09311070016 - Pec: - Uff. Reg. di: Torino - REA N. 1041819 - Cap. soc.: 120.000€